Dove andremo?

Il nostro viaggio inizia il 30 gennaio con un biglietto sola andata per Manila; nei primi mesi del nostro viaggio andremo alla scoperta dei paesi colorati di giallo: Vietnam – di cui ci affascina il passato coloniale (ah, l’Indocina!) – quindi Laos, Cambogia e Birmania. Abbiamo deciso di non pianificare troppo e di lasciarci guidare il più possibile dall’istinto e dai consigli dei locali. A partire da luglio ripartiremo dalla Turchia, attraverseremo la via della seta e scopriremo cosa è cresciuto sulle spoglie dell’ex-Unione Sovietica per poi tuffarci in Cina. Un viaggio lento da tanto sognato che finalmente si avvera!

Perchè stiamo partendo?

Perchè abbiamo trasformato una disavventura in un’ opportunità.

PER VIAGGIARE innanzitutto, è quello che ci piace fare. Ma questo volta è diverso: questo è il nostro Grande Viaggio, un viaggio lungo un anno! Consapevoli della fortuna che abbiamo, cercheremo di viaggiare finalmente in maniera lenta, come da anni desideriamo fare, seguendo il più possibile le linee guida che ci siamo dati con il Travel Slow Manifesto. Potrete seguire le nostre peregrinazioni attraverso gli itinerari che cercheremo di pubblicare con costanza, anche durante il viaggio.

PER ASCOLTARE E POI RACCONTARE: imparare dagli altri, indagare le loro speranze e le loro paure, ascoltare le storie delle persone e dei luoghi. Di volta in volta intervisteremo qualcuno che ci affascina nella sezione Ten Questions (coming soon). Con i Podcast (coming soon) e i Racconti proveremo a raccontarvi a voce quello che abbiamo visto e quello che abbiamo sentito. E poi continueremo ad aggiornare la sezione #theydidit! e ad arricchire la mappa dei Presidi Slow Travel. 

PER CONOSCERE IL PASSATO E POI PER COMPRENDERE IL PRESENTE. Come possiamo capire il presente se non sappiamo da dove proviene? Per questo abbiamo in mente di raccontarvi un libro per ogni paese che visitiamo nella sezione RTW Books (il giro del mondo con i libri) e con i C’era una volta, raccontare il passato come se fosse il presente. Inoltre con I luoghi della letteratura faremo tante mappe delle location di romanzi famosi.

Come potete aiutarci?

  • Incontrarsi per formare una rete. Da soli non si va da nessuna parte: parliamo, interagiamo, discutiamo. Per questo, se vi va potete segnalarci progetti interessanti, persone, couchsurfers, associazioni e tutto quanto ritenete potrebbe ispirarci e stimolarci durante questo nostro viaggio. Aiutateci a scoprire ciò che di più bello il mondo può offrire scrivendoci alla mail: info@wearelocalnomads.com
  • Condividere. Vi è piaciuto uno dei nostri post? Allora potete aiutarci commentandolo opppure… condividetelo, condividetelo, condividetelo 🙂  Ci darete una mano a farci conoscere e a diffondere i principi del Travel Slow Manifesto!
  • Accogliere ed essere accolti. Siamo fan sfegatati di Couchsurfing e per anni abbiamo ospitato a casa nostra persone davvero interessanti (come Kelly) grazie a questo sito. Speriamo di trovare sul nostro cammino altrettanti host che condividano lo stesso spirito di accoglienza, e se siete fra questi e ci volete conoscere e condividere una giornata con noi nella città in cui vivete – o il vostro divano per un paio di notti – contattateci. La mail è sempre la stessa che trovate sopra.

Allora, siete pronti a partire con noi?