Abbiamo intrapreso il Grande Viaggio alla fine di gennaio e questo ci ha portato a visitare quattro paesi in quattro mesi: le contraddittorie Filippine, il lussureggiante Vietnam, l’intenso Myanmar e la sorprendente India.

Potete inizare a scoprire l’itinerario grazie a questa mappa zoomabile dove abbiamo reso accessibili tutte le “pillole” precedentemente pubblicate su Facebook. Cliccando sui paesi entrerete in una pagina dedicata alla nazione da voi scelta. Ma potete anche cliccare direttamente in questa pagina le singole tappe che più vi incuriosiscono per accedere alle pillole.

Saranno presto online anche dei succosi contenuti originali: quanto abbiamo speso per questo viaggio? Quali sono le 10 cose più strane che abbiamo scoperto di questi quattro paesi tanto diversi l’uno dall’altro? Visitare il Myanmar è etico?  l’India è pericolosa? E tanto altro… quindi tornate presto a trovarci 🙂

Perchè siamo partiti?

PER REALIZZARE UN SOGNO DURATO ANNI: viaggiare è quello che ci piace fare e che pensavamo di saper fare meglio, e volevamo che diventasse almeno per un periodo la nostra vita quotidiana. Ecco: questo è il nostro Grande Viaggio, un viaggio lungo un anno! Consapevoli della nostra fortuna abbiamo cercato di viaggiare finalmente in maniera lenta (e non sempre ci siamo riusciti, lo ammettiamo) seguendo il più possibile le linee guida che ci siamo dati con il Travel Slow Manifesto.

PER ASCOLTARE E POI RACCONTARE: imparare dagli altri, indagare le loro speranze e le loro paure, ascoltare le storie delle persone e dei luoghi. Durante questi quattro mesi abbiamo conosciuto tante persone: viaggiatori, locals, e persone che lavorano nel mondo del turismo. Abbiamo imparato che viaggiare davvero in maniera lenta non è facilissimo in alcuni luoghi, ma che sicuramente quando ci si lascia andare gli incontri diventano più profondi e le storie iniziano a fioccare. Da tutti abbiamo imparato qualcosa e lo vogliamo condividere con voi.

PER CONOSCERE IL PASSATO E POI PER COMPRENDERE IL PRESENTE. Come possiamo capire il presente se non sappiamo da dove proviene? Viaggiando in Asia il fattore storico diventa importantissimo per capire le popolazioni che si incontrano. Speriamo di riuscire a raccontarvi un po’ anche di questo: del passato coloniale di questi paesi, della libertà conquistata spesso a caro prezzo, della forza e delle debolezze che rappresentano gli strascichi del passato.

Siete pronti per viaggiare insieme a noi?