Quezon – La metropoli del presente

Tempo richiesto: indefinito

Quezon City è uno dei grandi centri nevralgici della Manila contemporanea, un’area urbana che conta 3 milioni di abitanti (la più grande di Metro Manila) con i pro e i contro del caso: vivacità culturale ma anche un traffico e un caos a tratti insostenibili. Quezon è stata fondata solamente nel 1939 da Manuel L. Quezon, secondo presidente delle Filippine ed è stata la capitale delle Filippine dal 1948 al 1976. Noi abbiamo visitato quello che è il suo centro di riferimento, l’area di Cubao, un quartiere interessante con degli ottimi spunti gastronomici e culturali.

Senza dubbio la destinazione più “in” è il Cubao Expo è una sorta di enclave hipster nascosta tra i grattacieli di Quezon che raccoglie artisti, musicisti, negozi di abbigliamento di genere e birrerie alla moda. Sono comunque tantissimi i luoghi di riferimento per i giovani e per la vita notturna: dal Big Sky Mind, dive bar con connotazioni arty al ristorante Van Gogh is Bipolar, una vera e propria esperienza sensoriale oltre che gastronomica che prova a spiegarvi il complicato mondo dei bipolari per finire con Craft Coffee Revolution, posto imprescindibile per gli amanti dei drip coffee.

Travel Slow Score:

Genuinità  
Storia ✪✪✪✪
Sapore ✪✪✪
Fattore I(nstagram) ✪✪
Fattore S(orpresa) ✪✪✪✪

Come arrivare:

La fermata di riferimento è Cubao che si trova all’incrocio tra LRT2 e MRT3. Cubao è anche un hub fondamentale per tutti i bus che vanno e vengono da Manila sia verso il nord e la cordillera sia verso il sud fino a Batangas. Se dovrete prendere un bus per queste zone, quindi, vi converrà trovare un albergo in questo quartiere.

Vieni qui se:

siete interessati all’anima più creativa di Manila e alle sue attività culturali e contemporanee.


Per tornare al portale Manila clicca qui!

Oppure prosegui la tua passeggiata visitando Intramuros, cliccando qui.