Shymkent, la tradizione del Kazakistan

Shymkent, la tradizione del Kazakistan [Day 186 e 187] Shymkent, Non sei stato in Kazakhstan se non sei stato qui… Shymkent è la città che più di tutte incarna lo spirito kazako. “Non puoi dire di conoscere il Kazakistan se non sei stato almeno una volta a Simkent” ci dice Anton a tal proposito. È una bella città che unisce istanze…
Visualizza Post

Turkestan, l’oasi storica nel cuore delle steppe kazake

[Day 184-185] Turkestan: Il Kazakistan ha davvero bisogno del turismo? Eccoci di nuovo in Kazakistan. Da Tashkent prendiamo un bus comodissimo che ci porta direttamente a Shimkent, dove ci aspettano i nostri amici. Il giorno dopo il nostro ritorno in Kazakistan decidiamo di approfittare del tempo per visitare Turkestan. La densità storica e il valore architettonico di Turkestan non saranno importanti quanto…
Visualizza Post

Karaganda, nel cuore del Kazakistan sovietico

[Day 123 – 124] Karaganda: non si esce vivi dagli anni 80.. senza Alex! Alex ci viene a prendere alla stazione di Karaganda con un audi abbastanza scassata. Saliamo in macchina e attraversiamo la steppa kazaka tra miniere di carbone, palazzoni sovietici sfasciati, pipeline giganti arrugginite per il trasporto dell’acqua, Lada scarrocciate e Cayenne nuove di zecca che si superano…
Visualizza Post

Astana, la delirante capitale del Kazakistan

[Day 121 e 122]: come Kazakistan è possibile che siamo ad Astana? Si dice che il Kazakistan sia il paese più sano dell’Asia Centrale in questo momento. Sicuramente non sano di mente, considerando che la principale attrazione della capitale Astana – per cui i kazaki sono disposti a sorbirsi venti minuti di coda – è il calco della mano di Nazarbaev…
Visualizza Post